Staffetta.

Ormai ci siamo.

Dopo la beatificazione solenne di dicembre, domenica 30 aprile saremo a Trento, per ringraziare, fare festa, stare insieme a Mario.

Mario torna a casa, per dir così. Anche se la casa di un santo è il mondo intero. E non solo questo.

Ci viene da dire : torna là dove tutto era cominciato.Vita, vocazione, ordinazione.Un cerchio che si chiude, dunque? L’esatto opposto: qualcosa che si spalanca definitivamente, fino ad avvolgerci e a coinvolgerci tutti.

Ci viene da dire : non avrebbe sicuramente pensato di tornarci in questo modo.

Certo che no. Però si sarebbe forse stupito meno di noi, consapevole come era che  le nostre vie valgono poco o nulla: ce ne vengono preparate sempre delle altre, spesso molto lontane dai nostri progetti e decisioni.

Ci viene da dire : farò di tutto per essere presente. Ok, bene. Ma in realtà,non importa tanto se domenica saremo fisicamente in Duomo, a Trento. E ,se ci saremo, non importa dove e come. L’importante è che andiamo ad occupare il nostro posto con la testa e con il cuore.

Quello è un posto che ci spetta.

Non per diritto, ma per fratellanza.

Non per appartenenza, ma per successione.

Mario sarà lì  SOPRATTUTTO per passarmi il testimone.

La corsa continua, e a metterci fiato, gambe, tecnica, volontà e tutta la mia impressionante debolezza, bene a fare tutto questo adesso TOCCA A ME.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...