Il countdown riparte

Aprile.

Riparte il conto alla rovescia.

Al trenta di questo mese, a Trento, ” a casa di Mario”, la sua Chiesa e la sua gente si uniranno per una grande festa per la sua beatificazione.

Conviene prepararci per tempo. Senza “sprecare” questo evento, lasciandolo mescolarsi alla quantità di iniziative che tutti gli anni, mensilmente, settimanalmente, ci accompagnano nella nostro cammino di pratica religiosa.

Mario non se lo merita.

Se Mario oggi è beato, lo è anche per me.

Dove ” per me ” non significa ” per mio merito”, si capisce. Al contrario, e cosa assai più impegnativa per tutti, significa che il suo essere stato riconosciuto Beato riguarda me, coinvolge me, ha conseguenze su di me.Sempre che io lo voglia, naturalmente.

C’è un livello di conoscenza teorica e c’è un livello di conoscenza esistenziale.

Mario ha conosciuto Gesù Cristo in questo secondo modo: radicale, totalizzante, senza via di scampo, si potrebbe dire. Io , e tutti quelli che come me hanno “incontrato” Mario, siamo allo stesso bivio: o limitarci a “sapere” la  sua storia, con qualche sospiro e una spruzzata di devozione, o prenderla per quel che è: un segnale stradale chiarissimo e diretto, una freccia puntata al Centro, direzione Cristo.

Certo: posso benissimo ignorarlo, e continuare a girollare con le mani in tasca come se niente fosse…. O prenderlo sul serio, e , un passo dopo l’altro, una caduta dopo l’altra, una fermata dopo l’altra, una fughetta dopo l’altra, mettermi in marcia e scarpinarci davvero, verso quella meta.

Che voglio fare?

Tu che leggi: che vuoi fare?

Abbiamo un mese per pensarci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...